By Mr Keting
17/07/2020

Instagram: quando e come usarlo per il tuo Business 

Instagram può essere un ottimo alleato per il tuo business se lo utilizzi con metodo e costanza.

Scopri quando usarlo e come pubblicare post che rendono popolare il tuo account. 

Perché creare un account Instagram Business 

In Italia Instagram è utilizzato da 20 milioni di utenti, con un incremento del 9% rispetto all'anno precedente*.
Avere un account Instagram Business e gestirlo in modo professionale significa quindi intercettare 20 milioni di potenziali clienti che ti aiutano a far crescere la tua attività e raggiungere i tuoi obiettivi in pochissimo tempo. 
* Fonte: dgline.it

Quali settori industriali ottengono i risultati migliori

Poiché viene definito il Social Network delle immagini, Instagram interessa settori che vendono prodotti/servizi all'utente finale e che utilizzano strategie di marketing esperienziale, come ad esempio: 
Fashion
Food & Beverage
Arredamento
Viaggi
Cura della persona
E-commerce in generale
Con questo non vogliamo dire che le aziende B2B non possano ottenere buoni risultati dall'uso di Instagram, ma se operi in settori prettamente industriali, come il settore oleodinamico, i tuoi potenziali clienti sono molto più interessati alle caratteristiche meccaniche dei tuoi prodotti, caratteristiche che hanno bisogno di essere espresse con schede tecniche, case history e video informativi oltre che con una bella immagine.
Se hai un’azienda B2B, Instagram può aiutarti a far conoscere il tuo brand nel mondo, ma se vuoi intercettare dei clienti e usare i Social Network per fini commerciali, ti consigliamo di investire su LinkedIn prima che su Instagram.
Leggi l’articolo “Come migliorare la pagina personale LinkedIn: scarica il tutorial” per scoprire tutte le potenzialità di LinkedIn per la tua attività B2B. 

Come creare un account di successo 

Il successo di un account Instagram è nell’engagement che riesce a creare, ovvero nel numero di persone che vedono i post e le stories, li commentano, seguono l’account e lo considerano un punto di riferimento per i loro acquisti futuri. 
Rispetto ad altri Social Network, quindi, in Instagram diventa ancora più fondamentale la presenza costante e la tua capacità di coinvolgere gli altri utenti nei post e nelle storie. Come? Sfruttando tutti gli strumenti che la piattaforma mette a disposizione per dialogare con gli utenti, ad esempio sondaggi, domande, quiz, ma anche musica, countdown, menzioni,… 
Se fino a qualche tempo fa in Instagram potevi pubblicare solo una foto, oggi hai l’opportunità di creare storie, ovvero post animati e piccoli filmati che rendono il tuo account ancora più dinamico. Con le Stories diventi un amico per i tuoi Follower e loro non potranno fare a meno di rispondere ai tuoi post con le loro opinioni, i loro commenti e le loro richieste!
Oltre all'interazione, ci sono altri ingredienti che permettono ad un account Instagram di decollare e diventare un punto di riferimento sul mercato:
1. Il piano editoriale
Il tuo piano editoriale deve essere ricco, ma non solo auto promozionale. Se nei tuoi post e nelle tue storie parli sempre di quanto bello è il tuo prodotto, di quanto smart è la tua azienda, di quanto felici sono i tuoi clienti, rischi di annoiare. Quando crei il piano editoriale per Instagram, cerca di creare un giusto mix che parli dei tuoi prodotti, ma anche delle tendenze del momento, e coinvolgi gli utenti in discussioni generiche sul tuo settore di riferimento, senza per forza dover parlare solo di te! 
2. La qualità delle immagini
Puoi aver creato il piano editoriale migliore del mondo, ma se utilizzi immagini di scarsa qualità nessuno sarà invogliato a seguire il tuo account. Se decidi di investire in Instagram, metti a budget anche uno shooting fotografico professionale che ti permetta di avere contenuti visivi di alta qualità da utilizzare sia sul sito che sulle tue pagine Social. 
Contatta i nostri Key Account e richiedi il supporto dei nostri fotografi per avere immagini belle e accattivanti da pubblicare sui tuoi canali.
3. La presenza costante
Se pubblichi un post di tanto in tanto, per quanto bella possa essere l’immagine, riduci drasticamente le possibilità di essere intercettato e non invogli gli utenti a interagire con te, perché non ti vedono come un’azienda presente e disponibile. Se vuoi davvero che la tua attività su Instagram abbia il successo che desideri, accedi al tuo account ogni giorno e organizza un piano che preveda almeno 3 post a settimana, meglio ancora se uno al giorno, così da accompagnare i tuoi utenti nella loro quotidianità e ricordare che sei a loro disposizione per ogni dubbio o richiesta. 
4. Gli hashtag
Se decidi di promuovere una pagina Instagram in modo organico, ovvero senza ricorrere alle pubblicità a pagamento, l’unico modo che hai per intercettare nuovi clienti è utilizzare gli hashtag. In Instagram gli hashtag sono delle parole chiave che gli utenti utilizzano per scoprire nuovi post legati agli argomenti di loro interesse.
Ad esempio, l’hashtag #viaggi viene cercato da chi ha voglia di conoscere nuove mete e se usi #viaggi nei tuoi post, hai più probabilità che gli utenti trovino il tuo account, si innamorino della qualità dele tue pubblicazioni e decidano di seguirti, pronti a contattarti per pianificare la loro prossima vacanza! 

Hai un’attività B2C e vuoi intercettare nuovi clienti sfruttando le potenzialità di Instagram? Contatta i nostri Key Account e richiedi subito un incontro per creare un account di successo! 
Hai trovato interessante l'articolo "Instagram: quando e come usarlo per il tuo Business"?
Lascia una recensione sulla nostra scheda Google My Business.