+
Wireframe: come crearlo e perché è utile per il tuo sito

Wireframe: come crearlo e perché è utile per il tuo sito

Snobbato da molti sviluppatori web, il wireframe è indispensabile per organizzare al meglio le informazioni in un sito web.

Scopri cosa è e come crearlo.

I primi wireframe hanno fatto la loro comparsa alla fine degli anni ’90 e sono diventanti subito uno strumento fondamentale per la progettazione dei siti web.

Oggi il loro utilizzo si è ridimensionato poiché i template preconfezionati hanno illuso gli sviluppatori di poterne fare a meno, ma io continuo ad usarli, perché credo che solo con un wireframe ben studiato si possano realizzare siti web custom che portano risultati concreti.

«Oggi quindi voglio parlarvi proprio dei wireframe, di cosa sono, di come costruirli e perché sono fondamentali per il tuo successo in Rete».

Mrs Valentina Ghitti

Graphic Designer

Con un wireframe ben studiato si possano realizzare siti web custom che portano risultati concreti.

Wireframe: cosa sono

Letteralmente wireframe significa “modello di ferro” e in ambito informatico costituisce la prima rappresentazione visuale del prodotto che si vuole realizzare.

Un elaborato grafico che ha lo scopo di identificare la struttura dell’interfaccia, l’architettura delle informazioni e la disposizione dei singoli elementi nelle diverse schermate.

 

Attraverso i wireframe si definisco le regole della visualizzazione delle informazioni ed il comportamento dei suoi elementi. Inoltre, i wireframe mi permettono di redigere un’interfaccia prima di rifinire i dettagli dello stile e della grafica finale del prodotto web che sto realizzando.

Il wireframe è uno schizzo che può essere eseguito a mano con carta e penna, oppure con software grafici.

Wireframe: come si realizzano

Realizzare un wireframe è piuttosto semplice, quello che è complicato è lo studio che genera il modello.

Mi spiego meglio: al lato pratico un wireframe è uno schizzo che può essere eseguito a mano con carta e penna, oppure con software grafici, ma tutto sommato si tratta di un disegno stilizzato che chiunque può realizzare.

Lo studio che sta dietro la realizzazione di un wireframe, invece, è molto più complesso e per rendere lo schema efficace deve essere eseguito da qualcuno che ha buona dimestichezza con la comunicazione in Rete.

 

Quando progetto un wireframe lavoro fianco a fianco con i nostri copywriter e insieme:

  • 1. analizziamo le informazioni che saranno presenti nelle pagine
  • 2. determiniamo la loro priorità
  • 3. decidiamo come organizzare le informazioni nelle varie sezioni
  • 4. identifichiamo le funzionalità extra, come ad esempio i form di contatto per la lead generation o i collegamenti social

L’aspetto più importante nella fase di creazione del wireframe, quindi, è decidere cosa conterrà il sito e come sarà composto affinché ogni elemento abbia uno scopo per l’utente e lo guidi nella navigazione.

La realizzazione di un wireframe è molto più complessa e per rendere lo schema efficace deve essere eseguito da chi ha buona dimestichezza con la comunicazione.

«In questo processo di organizzazione sono riuscita a identificare 5 fasi di lavoro ben precise che mi permettono di realizzare wireframe completi senza perdere tempo in chiacchiere».

Mrs Valentina Ghitti

Graphic Designer

l

1. Intervista con il cliente

Il primo step per realizzare un wireframe efficace è capire quali informazioni andaranno inserite nel sito e con quale priorità.

Insieme al Key Account del progetto, quindi, raccolgo tutto il materiale necessario, dalle analisi di mercato, al target di riferimento, dalle brochure che presentano l’azienda ai cataloghi prodotti, così da farmi un’idea generale di tutto quello che si vuole trasmettere attraverso le pagine.

2. Scaletta del processo di sviluppo del sito web

Dopo aver raccolto le informazioni, mi metto a tavolino e studio la loro organizzazione all’interno delle pagine con l’aiuto del copywriter.

In questa fase capiamo quali informazioni hanno più valore – e quindi saranno inserite nelle pagine di I livello – e quali rappresentano degli approfondimenti su singole tematiche – e di conseguenza possono essere inserite nelle pagine di II e III livello.

3. Schizzo a penna

Eseguo un primo schizzo a penna e con il copywriter e il Key account verifichiamo che ci sia tutto.

Nel primo schizzo del wireframe analizziamo anche gli elementi, proviamo ad aggiungere, spostare e modificare la struttura per migliorare l’esperienza utente e ci assicuriamo che la navigazione sia ordinata e intuitiva.

Durante questa fase il progetto si sdoppia: se l’analisi delle informazioni e la scaletta sono uguali per la versione web e la versione mobile, la resa grafica deve tener conto della risoluzione dello schermo di un pc e di uno smartphone, per questo per ogni progetto realizzo due wireframe differenti, uno per il desktop e uno per il mobile.

4. Versione definitiva del Wireframe

Quando sono arrivata alla versione definitiva su carta, la trasporto in formato digitale con un tool grafico per sviluppatori, designer e progettisti che permette di “schizzare” interfacce utente e schermate per siti web e applicazioni.

In questa fase, oltre a creare i layout, cioè le strutture dei singoli elementi, realizzo anche i flow – indicazioni grafiche sotto forma di frecce che mostrano dove portano gli elementi cliccabili – e aggiungo eventuali annotazioni che permettono di orientarsi, come ad esempio sezioni dedicate alle news, elementi che si ripetono, mappe…

5. Grafica vera e propria

La versione digitale del wireframe viene presentata al cliente per un ultimo check e continua poi la fare del Mockup del sito, che si occupa di “decorare” i vari elementi con colori, linee, font, icone, immagini per arrivare alla grafica definitiva del sito web, sia in versione desktop che in versione mobile.

I vantaggi di un wireframe ben studiato

Tramite la creazione del wireframe puoi decidere in che modo gli utenti vedranno le informazioni all’interno delle pagine e li guidi nel processo di acquisto

Con un modello astratto puoi pensare senza farti influenzare dalla grafica e dai colori, e ti concentri solo sull’essenziale per costruire una struttura efficace che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi. 

Inoltre, i wireframe ti permettono di presentare al cliente una grafica che, seppur stilizzata, gli permette di capire tutti quegli elementi come bradcump, cartine, feed, filtri che sono difficili da immaginare per chi non lavora in ambito informatico.

I wireframe ti permettono di presentare al cliente una grafica che permette di capire tutti quegli elementi che sono difficili da immaginare.

Il wireframe permette poi di verificare la navigazione e l’esperienza utente prima di montare il sito on line, e permette di fare modifiche e aggiustamenti con un notevole risparmio di risorse, tempo e denaro.

In conclusione, diffida da chi realizza siti web senza un wireframe: rischi che il risultato finale non ti soddisfi e ogni modifica sarà realizzata con un costo extra.

Vuoi realizzare un sito web efficace che ti faccia raggiungere i tuoi obiettivi?
Contatta i nostri Key Account e inizia oggi stesso a progettare il wireframe del tuo nuovo sito web


Hai trovato interessante l'articolo "Wireframe: come crearlo e perché è utile per il tuo sito?"

Lascia una recensione sulla nostra scheda Google My Business.


Articoli correlati


Wireframe: come crearlo e perché è utile per il tuo sito

Wireframe: come crearlo e perché è utile per il tuo sito

4 Gennaio 2021 | Mrs Valentina Ghitti

Snobbato da molti sviluppatori, il wireframe è indispensabile per organizzare al meglio le informazioni in un sito web. Scopri cos’è!

+

Come creiamo un sito web di successo

1 Aprile 2020 | Mrs Valentina Ghitti

Un sito web di successo ti porta nuovi clienti e migliora la tua immagine sul mercato. Scopri il metodo che utilizziamo in Mr Keting per realizzare siti web che aiutano a raggiungere i tuoi obiettivi.

+

Le 5 caratteristiche di un logo efficace

20 Marzo 2020 | Mrs Valentina Ghitti

Un buon logo ti contraddistingue, trasmette i tuoi valori e crea fiducia tra te e i clienti.
Scopri le 5 caratteristiche che il tuo logo deve avere per essere efficace.

+
Categorie
×

Mr Keting: il web marketing che porta risultati

Siamo professionisti esperti. Conosciamo la Rete, le sue dinamiche e le opportunità di business che offre alle aziende. Siamo creativi, ma con i piedi ancorati a terra. Ci poniamo obiettivi, analizziamo dati, e raggiungiamo risultati nei tempi previsti.

Affianchiamo le aziende con strategie di web marketing efficaci, incrementiamo la loro reputazione in Rete, miglioriamo l’esperienza dei loro clienti.

Siamo molto più di una web agency tra Bergamo, Brescia, Verona e Milano.

Mr Keting è una Startup Innovativa Iscritta nella Sezione Speciale del Registro delle Imprese presso la CCIAA di Bergamo BG.

Mr Keting Web agency+ a Bergamo e Brescia

SEDE PRINCIPALE E AMMINISTRATIVA

Via Marco Polo, 2a
24062 Costa Volpino BG
T +39 035972023

Mr Keting Web agency+ a Milano

BRIEFING ROOM

Piazza del Duomo, 16
20122 Milano MI
Per Appuntamenti T +39 035972023

Mr Keting Web agency+ a Verona

COWORKING 360

Via Giovanni V Schiaparelli, 7/b
37135 Verona VR
T +39 035972023

I + della nostra agenzia web

  • Analisi metodica dei dati, degli obiettivi e dei risultati
  • Key Account che seguono il tuo progetto in tutte le fasi di lavoro
  • Team di specialisti affiatati che collaborano tra loro
  • Iter di lavoro snello e veloce
  • Software dedicati per l’invio newsletter
  • Server dedicati per la gestone siti in WordPress

 

Mr Keting è un’agenzia di comunicazione membro attivo di BNI

I partner della nostra web agency


I prodotti della nostra web agency